martedì 31 maggio 2011

Administrative League

Domenica 29 Maggio 2011. Siamo finalmente giunti alla finale del prestigioso torneo. Nessuno azzarda pronostici ed entrambi gli schieramenti sono ovviamente decisi a portare a casa il risultato. Prima che la partita abbia inizio e che la telecronaca faccia il suo corso, chiederei gentilmente alla regia di mandare in onda le immagini delle formazioni, così da conoscere meglio come si presenteranno in campo le due squadre:



(click per allargare l'immagine)

Ci aspettano 48 ore di grande calcio. Un evento irripetibile che sicuramente non si sottrarrà dal riservarci importanti sorprese. E' tutto pronto: nei volti dei giocatori si legge chiaramente la tensione del momento e l'ansia non può far altro che salire, mentre tutti quanti aspettiamo il fischio d'inizio del Sig. Napolitano da Napoli che arbitrerà l'incontro. Palla al centro. Si comincia!
I tifosi cercano di incitare in tutti i modi i propri beniamini. Di pregevole fattura è la nuova danza dei sostenitori dell'Atletico Fascista: il Bunga Bunga, un ballo di origini africane decisamente coinvolgente, ma consigliato ad un pubblico adulto data la sua carica erotica.
Non sono da meno i tifosi del Real Comunista che senza sosta sventolano le bandiere della propria squadra, rosse e immancabilmente segnate dalla falce e dal martello.
Ma entriamo subito nel vivo del match: non risparmia i colpi l'Atletico Fascista che parte subito all'attacco con Lettieri, Lettieri, ancora lui, salta un avversario, cross al centro per Moratti che spicca il volo pronta ad impattare il pallone in rete, ma l'uscita tempestiva di Di Pietro scongiura ogni pericolo. Si riparte: Di Pietro rinvia, la palla passa a Pisapia, Pisapia per De Magistris, salta un avversario, passaggio filtrante per Fassino, Fassino continua sulla fascia, si accentra, attenzione, sta per immolarsi verso la portaa.... Ma La Russa interviene in scivolata, La Russa in scivolata, l'arbitro fischiaaa.... SI'.... E' RIGORE!! I fischi del pubblico, tensione in campo, le proteste continuano, La Russa minaccia l'intervento dei Panzer, ma Napolitano ha deciso: RIGORE... Fassino contro Cicchitto... Fassino, prende la rincorsa, Cicchitto si butta.... E la palla è in rete!!!! 1 a 0, gol di Fassino, il pubblico è in delirio!!!!
Ma si prosegue: palla al centro, l'Atletico Fascista non ha alcuna intenzione di mollare.
A bordo campo Berlusconi non sta fermo un attimo: incita i propri giocatori, urla, scalcia, fischia, anche se appare evidentemente provato dal risultato seppur parziale. La partita va avanti: La Russa, il passaggio per Bossi, Bossi lancia sulla destra per Lettieri, continua l'azione Alfano, la palla passa di nuovo a Moratti, Moratti prosegue attaccata da Pisapia, il duello continua e.... Moratti va a terra! Il fischio dell'arbitro... Ma ATTENZIONE: Moratti ammonita! Moratti ammonita per simulazione! Riguardiamo il replay.... SI', non c'è dubbio, simulazione. Ottima la decisione presa dal sig. Napolitano. Calcio di punizione già battuto, la palla passa al Real Comunista, Franceschini, passaggio lungo per Vendola, Vendola, cross al centro per Pisapia ed è.... RETEEEEEEEE!!! Pisapia, 2 a 0.
Le cose si mettono male per l'Atletico Fascista. Si riparte. Gasparri, Gasparri, incespica sulla palla, recupera Tremonti, attaccato da Veltroni, il passaggio per Sacconi, sulla fascia scatta Gelmini, la vede Sacconi, prontamente servita, ancora Gelmini, cross al centroooo.... RETEEEEEEEEEEEEE... Miiiichele Traversa!!! 2 a 1. Si accorciano le distanze!
"PORCO BOIA", sentiamo da quassù l'urlo dell'allenatore Bersani. Non disperare Bersani, ci sono ancora le 24 ore del secondo tempo. Ecco che.... Arriva il triplice fischio. Fine primo tempo. Il risultato è fermo sul 2 a 1.
Pausa velocissima. Si ritorna dagli spogliatoi. Mi dicono dalla regia che occorre segnalare un cambio: Scilipoti si è tolto la maglia ed è passato fra le file dell'Atletico Fascista. Contemporaneamente entra fra le file del Real Comunista Italo Bocchino.
Palla al centro: inizia il secondo tempo. Stavolta tocca al Real Comunista. Prende il possesso della sfera Letta, Letta lancia De Magistris, De Magistris, salta un avversario, un altro, salta pure La Russa, Tremonti, ancoraaa De Magistriiiiiiiiiiis... Ed è rete!!!! Cicchitto battuto!!! 3 a 1..... Ma attenzione, si riparte, ruba palla di prepotenza Merola, non c'è fallo, Merola, controlla il pallone, guarda la porta, il tiiiiiiroooo.... RETEEEEEE!!!! 4 a 1!!!!!!!!!!! Berlusconi, disperato... Le lunghezze da recuperare adesso sono tre! Le cose si mettono male per l'Atletico Fascista.
Ma non è finita, il rinvio di Cicchitto, prende palla Vendola, lancio lungo per Zedda, Zedda... Tiro al voloooooo... RETEEEEEEEEEEEE!!! 5 a 1!!!!! INCREDDDDDIBBBILE AMISCI!
Attenzione, i nervi iniziano a saltare in campo... La Russa espulso!!! Napolitano non ha dubbi... La Russa espulso per aver cavato l'occhio a Veltroni con il proprio naso... Veltroni a terra, dolorante... Riguardiamo le immagini... Non ci sono dubbi... Atletico Fascista in 10.
Si riparte, calcio di punizione, siamo agli sgoccioli, batte Cosolini, dal limiteeeeeeeeeee... Ed è ancora RETEEEEEEEEEEEE!!!! 6 a 1!!!!!!!!! E' STORIAAAAAAAA! 6 a 1!!!!!!!!!!!! I tifosi sono in delirio!!! Martelli in campo!!  Falci dagli spalti! Berlusconi torna negli spogliatoi affranto... Non ci sono speranze! E si festeggia!! Guardatelo Bersani, che felicità! Manca pochissimo ormai.... La vittoria sembra ufficialmente assegnata!!! Aspettiamo il triplice fischio... 2min di recupero.... Cicchitto rinvia, stoppa Gelmini, passaggio lungo per Moratti, cross al ceeentroo, sventa la minaccia Vendola... Attenzione, siamo agli sgoccioli, Alfano, la botta dalla lunga distanzaaaa...... Niente di fatto, colpito in piena faccia Bossi, recupera De Magistris......... E ARRIVA IL TRIPLICE FISCHIO! Napolitano dice che può bastare!!!!
Bersani in campoooooooooooo, Bersani in campo acclamato dai suoi, il Real Comunista vince nettamente l'Administrative League 2011!!!!  E' finita signori, che partita! Un vero e proprio trionfo! 48 ore di grande calcio... E non finisce qui, molte sono ancora le sfide che ci attendono... Sempre entusiasmanti, ricche di colpi di scena, rimanete sintonizzati amici telespettatori... Non è che l'inizio...


7 commenti:

mark ha detto...

Spero che non sia solo una partita di calcio, perchè a fare la parte del pallone ci siam noi tutti...;-)

Pierpaolo ha detto...

Diciamo che più che fare "IL" pallone, essendo noi la collettività, rivestiamo benissimo il ruolo di "palle"... Volgarmente dette anche "coglioni"...

Andrea ha detto...

hehehe! Surreale quasi quanto la "realtà"!

Sileno ha detto...

Mi hai rallegrato la giornata e speriamo di vincere anche le prossime partite.
Ciao

Pierpaolo ha detto...

Felice di aver rallegrato la tua giornata :)
A presto Sileno!

enzorasi ha detto...

Vedi, Pirruccio, la politica italiana si è veramente ridotta ad una partita di pallone senza averne neanche i crismi di sportività. La politica è marcia da molto tempo così come è marcio il mondo del calcio che conta. Avremmo bisogno di situazioni vere e un po' più "pulite" ed è un'esigenza che prescinde dal colore politico in senso stretto e questa è una cosa a mio parere fondamentale di cui però pochi parlano. Non possiamo trascorrere la nostra vita da cittadini in campagna elettorale PERENNE perchè vi sono cose che devono funzionare e avere una logica in sè: si chiama rispetto del bene pubblico, un concetto obsoleto e lontano.
Io giocavo a Basket comunque.

Bl4cKCrOw ha detto...

Caro Enzorasi, hai ragione eccome! Condivido in toto ciò che hai scritto. Purtroppo credo proprio che la realtà che descrivi tu sia ancora decisamente lontana... Anche se ne abbiamo un gran bisogno...

P.S. Basket? Io dall'alto del mio 1,68 posso solamente guardarlo in TV :)

Posta un commento

Lascia un pensiero

 
;